Z Nation

Programmi

Z Nation: Keith Allan racconta Murphy

Scopri le dichiarazioni dell'attore!

z-nation-murphy

Murphy secondo Murphy. È lui la speranza di Z Nation: Murphy è l’unico uomo apparentemente immune agli zombie grazie a un vaccino sperimentale. Da mercoledì 10 giugno seguiremo il viaggio di Murphy da una costa all’altra degli Stati Uniti per dare un futuro all’umanità. Emanuele Mattana di Znation.it ha incontrato Keith Allan, l’interpreta di Murphy, che descrive così il suo personaggio:

Murphy è stato un prigioniero, poi un esperimento umano iniettato con un virus zombie, poi di nuovo un prigioniero. E tutto questo nel primo episodio. Può essere uno str****, ma ha una buona ragione per esserlo. La sua vita non è più sua, non ha controllo di quello che succede a se stesso e al suo corpo. Penso che molte persone si possano riconoscere in questo. Per questo anche se è str**** la gente si preoccupa per lui”

Ora conosciamo meglio Murphy. E chi è Keith Allan? Allan ha una storia piuttosto particolare:

“Lavoravo come direttore di scena per The Asylum, i produttori di Z Nation, da alcuni anni. Mi hanno chiesto di fare il provino per lo show perché avevo già lavorato come attore, scrittore e regista su altri progetti. Ho fatto il provino 7 volte prima che mi dessero il ruolo di Murphy. Dopo che mi hanno dato il ruolo abbiamo cominciato a girare 3 giorni dopo”

Z Nation è una delle serie più folli dell’anno. Sul set il clima è altrettanto folle, come racconta Allan:

Ridiamo molto sul set. Ci sono persone molto divertenti nel cast e nella troupe. Diecimila una volta ha quasi fatto schiantare il furgone in cui eravamo contro un fienile. Nel primo episodio, quando sono nel laboratorio e vengo morso dagli zombie, avevo lacci molto stretti sul mio petto e ho urlato così a lungo che ho perso i sensi per 30 secondi”

Per vedere Murphy in azione l’appuntamento è ogni mercoledì alle 21 su AXN SCI-FI

Comments: