Z Nation

Programmi

Z Nation: chi è Hector

Scopriamo tutto su Hector il villain redento di Z Nation

Hector

Con un passato da autentico villain, l'uomo soprannominato Escorpion si unisce al gruppo di Roberta in cerca di redenzione. Scopriamo tutto su Hector.

In Z Nation non è difficile incontrare personaggi controversi e ambigui: lo stesso Murphy, il truffatore sopravvissuto al morso dei morti viventi che nella terza stagione diventa lui stesso l’antagonista principale di Roberta e del suo gruppo di sopravvissuti all’apocalisse zombie, è tra i personaggi più complicati del piccolo schermo. Anche Hector “Escorpion” Alvarez, che incontriamo nella seconda stagione della serie horror, si dimostra imperscrutabile: quando lo incontriamo sta dando la caccia al Messia dopo che il Cittadino Z ha provveduto a far confluire tutti i fuorilegge d’America verso il luogo - qualsiasi luogo - in cui si trovi l’ibrido, persuasi di ricevere una ricca taglia se riusciranno a catturarlo.

[Chi è Sun Mei, la scienziata "buona"]

Anche Hector incrocia più volte Murphy e I suoi compagni di viaggio, confermandosi un uomo pericoloso, irriducibile, con ottime capacità di sopravvivenza e pieno di risorse. Dopo l’arrivo di Roberta e dei suoi nella residenza della temibile Signora della Morte Reina, scopriamo qualcosa di più su questa figura: messicano, implicato con il cartello della droga, vanta un passato da vero cattivo. Il suo peccato peggiore è senz’altro l’aver torturato e ucciso la madre la moglie e la figlia di Vasquez, nuovo acquisto del gruppo di Roberta. Hector è un uomo misterioso e riservato, ma alla fine della seconda stagione lo ritroveremo affrontare una fase di cambiamento e sostituire Vasquez come ultimo arrivato del gruppo capitanato dalla Warren.

[Il riassunto delle prime due stagioni]

Nella terza stagione appare evidente che il percorso di espiazione innescato dal senso di colpa per i suoi trascorsi con il cartello della droga messicano e soprattutto per la strage compiuta ai danni di Vasquez. Valido elemento del team, buon combattente, rimarrà spiecevolmente sorpreso quando sulla loro strada Roberta i suoi incontreranno una misteriosa banda conosciuta come la Mano rossa, comandata da un individuo misterioso che si fa chiamare e Escorpion. Questo è proprio il soprannome con cui si è fatto una reputazione nel mondo del crimine Hector.

[Il lato oscuro di Murphy]

La coincidenza – anche se tale non sembra – da una parte apre la porta a ricordi sgradevoli, dall’altra inaugura un nuovo mistero. La verità sarà, naturalmente, fonte di grosse sorprese che si ripercuoteranno sulla parabola di redenzione di uno dei personaggi più tosti dello show. Basti pensare che è interpretato dall’attore di origini sudamericane Emilio Rivera, veterano della trucida serie sui motociclisti Sons of Anarchy che nella realtà è famoso per la sua mano pesante: pari, infatti, che sia capace di mettere KO un avversario con un unico gancio!

Comments: