Rush Unità Speciale

Da Rush a Power: Callan Mulvey, il duro con le cicatrici

Australiano, sopravvissuto a un terrificante incidente, ha collezionato una lunga sfilza di ruoli tosti. Scopriamo tutto su Callan Mulvey

Callan Mulvey

Era il perfido "cannibale" Milan nella terza stagione di Power ma Callan Mulvey è anche il volto di un'altra serie storica di AXN, Rush - Unità speciale. Ecco cosa sappiamo su di lui.

Un team d'intervvento a metà tra la polizia normale e gli ultrapreparati SWAT, una squadra di agenti tra i più preparati d’Australia: sono i protagonisti di Rush - Unità speciale e tra questi c’è il veterano Brandon Joshua, interpretato da un volto noto ai fan di AXN, Callan Mulvey. Joshua è un fatalista, uno che ama risolvere le cose a modo suo a prescindere dall’opinione altrui, e ha la stoffa dell’eroe, è uno che affronta il pericolo senza ritrarsi. Il suo interprete condivide con lui, personaggio che ha incarnato sullo schermo per quattro stagione della serie, forza e resilienza.

Australiano ma di origini neozelandesi, Mulvay è diventato un sexy symbol da molto giovane, nella serie Heartbreak High dove interpreta uno studente bello e ribelle; ventenne e all’apice del successo, Mulvay è rimasto vittima di un incidente automobilistico terrificante che gli ha donato i lineamenti che ha oggi, completamente ricostruiti nelle otto ore di coma conseguenti alla fatalità.

Le cicatrici sul volto di Milan sono, infatti, autentiche (la sua mascella e la parte inferiore del volto sono stati rimessi insieme con una ventina di placche metalliche e, anche se ha perso la vista da un occhio e soffre ancora di mal di testa dopo più di dieci anni dall’incidente, oggi è in formissima): alla rivista Elle ha raccontato quanto è stata dura lasciarsi dietro la fama da attore hot e ricostruire la propria vita – ha impiegato un anno a rimettersi in piedi e ad abituarsi “ad avere un’occhio di vetro” - e carriera.

Cosa che ha fatto in modo eccellente, prima con un ruolo nella cruda e realistica serie sulla criminalità Underbelly, un vero cult in Australia, poi con Rush, dove il suo aspetto da duro lo ha reso il personaggio più ammirato e amato dello show. Negli Stati Uniti ha ricoperto anche ruoli cinematografici in pellicola blockbuster come il bellico Zero Dark Thirty del premio Oscar Kathryn Bigelow, l’action 300 - L'alba di un impero, i cinecomic Captain America: The Winter Soldier e Batman v Superman: Dawn of Justice, conquistandosi anche una parte di ospite fisso per tutta la terza stagione di Power come antagonista principale di Ghost nei panni del pericoloso boss serbo, un ruolo che fa buon uso delle sue cicatrici e della sua faccia severa.

Lorenza Negri

Comments: