Power

Power: perchè tutti vogliono Ghost morto

Ecco perchè in molti vorrebbero Ghost morto

Power

James St Patrick, già dalla seconda stagione di Power si era fatto tanti nemici ma nella nuova stagione sono in molti a volerlo morto. Scopriamo chi sono e le loro ragioni.

Ce l’hanno tutti con Ghost, il protagonista di Power, e per degli ottimi motivi. James St. Patrick ha ordito un geniale e complicato piano per rivoluzionare la propria esistenza e ottenere quello che ha sempre sognato: essere un uomo d’affari rispettato e senza connivenze criminali.

All’inizio della terza stagione lo ammiriamo, disinvolto e rispettato, muoversi nel suo club mentre supervisiona il suo regno e pianifica la sua espansione. Intorno a lui, però, satellitano tutte le persone che in qualche modo hanno pagato – o pagheranno – il prezzo della “morte” di Ghost: Tasha, Tommy, Holly, Kanan, Ruiz e persino Angela, sono solo alcuni alcuni direttamente o indirettamente penalizzati dal suo comportamento. Ognuno ha – o aveva – una buona ragione per farlo fuori, ecco quali.

Tommy
È quello che ha più sofferto del tradimento di Ghost. Da un giorno all’altro si è ritrovato con un’enorme crepa nel proprio impero, quello dello spaccio di droga che virtualmente fino a quel momento gli aveva reso la vita sostenibile. James ha incastrato Kanan e fatto fuori i boss delle altre gang alle sue spalle, mettendolo di fronte all’evidenza solo dopo e annunciando che sarebbe uscito dal giro, decidendo anche per Tommy. Un motivo in più per far fuori Ghost è poi il fatto che Lobos ne ha imposto l’esecuzione come presupposto della sua collaborazione con Egan.

Kanan
Chi, più di Kanan, odia Ghost? Nessuno, e a ragion veduta. Lo spacciatore ha cresciuto il ragazzo e gli ha insegnato tutto sul mestiere di criminale, ed è stato ricompensato nel peggiore dei modi: James lo ha incastrato e fatto arrestare. Il loro confronto si è concluso con una disfatta per Kanan, accoltellato dall’ex protetto e lasciato a morire in un magazzino in fiamme. Ora il fuorilegge sta riprendendo le forze e medita una vendetta da servire fredda: far fuori Ghost è diventato troppo poco, il suo nuovo obiettivo è farlo soffrire.

Tasha
Tasha è stata la grande donna dietro il grande uomo. Gli è sempre stata accanto e ha condiviso ogni momento della sua scalata al potere, per poi ritrovarsi con un’amara sorpresa: Ghost ha deciso di rifarsi una vita, e di farlo con un’altra. Per una tosta come lei l’alternativa è una sola, ovvero proteggere i propri interessi. Potrebbe far fuori l’ex compagno, ma si sente le mani legate dall'amore dei figli hanno per il padre.

Angela
L’idillio è stato breve ma intenso, e Angela si è illusa che unirsi a un criminale non avrebbe avuto conseguenze. Ha già avuto un assaggio di quello che la relazione con James poteva fare alla sua sudata carriera, ma la situazione sul lavoro è destinata a prendere una piega pericolosa. Angela rischia il posto di lavoro, e potenzialmente anche di finire dietro le sbarre se mai saltasse fuori la verità su St. Patrick. Per lei far fuori Ghost potrebbe rivelarsi l’unica via di salvezza.

Holly
Quanto può essere frustrante dover dividere l'amore del proprio uomo con il suo migliore amico? Holly detesta Ghost, e sa quanto questi abbia potere su Tommy, esattamente quanto James sa che Holly infuenza il suo partner di una vita. La giovane donna è anche consapevole che uno dei due deve levare le tende, e fa di tutto per presuadere il suo uomo a far fuori "l'altro", ma teme che, tra i due, potrebbe essere lei a perdere. 

Ruiz
L’unico sopravvissuto tra gli ex affiliati di Ghost, che gli ha risparmiato la vita, è finito a pulire i pavimenti. Può riottenere il controllo sulla sua vita grazie a quello che sa di James St. Patrick; può liberarsene ma deve muoversi con scaltrezza, o rischia di rimetterci lui.

LORENZA NEGRI

Comments:

Seguici