Power

La musica che guida Power

Da 50 Cent a Rotimi scopri perchè la musica di Power è tra le più memorabili della televisione

La musica di Power

Dall'hip hop al r&b passando dalla dance e l'electronic, la colonna sonora di Power è tra le più memorabili della televisione. Merito del produttore e rapper 50 Cent ma non solo. 

La musica è un elemento fondamentale dello show, e non solo perché il protagonista, l’imprenditore e (ex?) gangster James St Patrick è proprietario del nightclub più in vista di Manhattan, ma anche per la sapiente miscela di canzoni contemporanee che spaziano dall’hip hop alla dance music (e per la collaborazione del compositore Jeff Ross, vincitore di Grammy e fondatore della band Tonic).

Con un produttore come 50 Cent Power non poteva non contare su canzoni potenti, a partire proprio dalla sigla, Big Rich Town, che come detto dallo stesso rapper rappresenta la sintesi stessa di New York. 

Responsabile della scelta delle hit, che fanno da contrappunto alle scene più significative e importanti dello show, è la musical supervisor Jennifer Ross. Tutte le canzoni che ascoltiamo nella serie sono una selezione studiata in accordo con l'evoluzione di storia e personaggi e difficilmente passano inosservate. Il finale bomba della seconda annata, ad esempio, aveva lasciato il segno nella mente del pubblico di Power con l’incisiva canzone blues Me and the Devil firmata da Scott Heron.

[La "bromance" di Ghost & Tommy]

Lo stesso nightclub di St. Patrick, il Truth, meta dei newyorkesi più in vista e glamour, suona le stesse musiche più in voga nei locali modaioli di Manhattan, e ovviamente tra queste spiccano le hit di 50 Cent – il quale, oltre a figurare come produttore esecutivo dello show interpreta nella serie anche lo spietato Kanan, ex mentore di Ghost e Tommy che ritroviamo nei nuovi episodi assetato di vendetta dopo che Ghost lo ha lasciato a morire tra le fiamme. Prodotte da Curtis “50 Cent” Jackson, Body Bag, Burner on MeI'm The Man.

Curiosità: la canzone What They Want, invece, è firmata da Rotimi, cantante, compositore, modello nonché attore in Power (è l’interprete del protetto di Kanan, Dre).

Ognuna delle canzoni conferisce allo show una marcia in più, ampliando le emozioni innescate dai conflitti dei protagonisti: Ghost, il quale si sente in trappola a causa del suo passato che torna a perseguitarlo; Tommy, diviso tra la lealtà all’amico, la fedeltà alla sua donna e il dovere nei confronti del suo nuovo boss; Angela, a cui la situazione professionale sta sfuggendo di mano a causa della sua relazione con James.

[Tutto su Tommy Egan: ecco perché ci piace così tanto]

Courtney A. Kemp, accorta e brillante creatrice di Power, ha spiegato come la terza annata sarà una delizia per le orecchie: oltre che ai successi dell’hip hop, a dare vigore alle vicende di Ghost e Tommy ci sono il Rhythm & Blues, la dance, l’elettronica, senza rinunciare alla tendenza dello show a mischiare classici e hit recenti.

Non tutti gli spettatori di Power sono estimatori ferrati e preparatissimi su questi generi, eppure è impossibile non lasciarsi trasportare dalla sinergia delle note con i dialoghi, delle melodie con l’azione. La terza stagione, dopo i contributi musicali di Ross e dello stesso 50 Cent, promette una colonna sonora memorabile con Major Lazer feat. MO & DJ Snake e un mare di artisti audaci e incisivi tra cui spiccano Tinashe, Childish Gambino, Skrilla Jones, Lolawolf, Luna Aura.

Di quello che rappresenta la musica nella serie ne hanno parlato diffusamente anche i protagonisti.

Ecco la playlist ufficiale, con tutte le canzoni suddivise per episodio, della terza stagione di Power

Tra tutte, la vostra preferita qual è?

LN

Comments:

Seguici