Hitman - L'assassino

Hitman e gli altri film top ispirati ai videogame

Le pellicole tutte action tratte dai videogiochi più iconici

hitman_movie_image_timothy_olyphant_3_

Il cinema incontra spesso i fumetti, i cartoni animati, le serie tv e… i videogame. Per tante pellicole di successo che hanno dato vita a videogiochi, ce ne sono altrettante che hanno tratto ispirazione da saghe giocate da milioni di utenti. Picchiaduro, sparatutto, battaglie epiche, invasioni aliene, di zombie e mostri di varia natura: i videogame offrono qualsiasi tipo di intrattenimento, esattamente come il cinema, e grazie a questa affinità si incontrano. A seguire alcuni tra i film - come Hitman, action con il Timothy Olyphant di Justified nei panni di un implacabile sicario, stasera alle 21 su AXN - che hanno fatto delle storie e dei personaggi dei videogiochi le proprie storie e i propri personaggi.

Hitman - L’assassino (2007)

Ha il cranio rasato, il codice a barra dietro la nuca e il completo senza una grinza come nei videogame, il protagonista impersonato da un invincibile Timothy Olyphant. L’agente 47 è l’assassino perfetto, infallibile e senza rimorsi, che finisce per affezionarsi a una prostituta dal volto tatuato con le fattezze della statuaria Olga Kurylenko. Risultato: tantissima azione, pile di morti ammazzati e un pizzico di romanticismo sapientemente frullati insieme per una serata adrenalinica.

Resident Evil (2002)

Saga fantascientifica e horror fortunatissima al botteghino (siamo a quota sei capitoli) con almeno due armi segrete su cui contare: il fascino a l’agilità della folgorante ex modella Milla Jovovich e orde di zombie raccapriccianti create geneticamente dalla losca Umbrella Corporation. Un’eroina dai poteri unici che la rendono straordinariamente resiliente, un gruppo di comprimari altrettanto agguerriti, un bestiario variegato di creature orripilanti e villani spietati ne fanno un intrattenimento ideale.


Mortal Kombat (1995)

Diretto da Paul WS Anderson, apprezzato dagli estimatori dell’azione per aver firmato come regista o sceneggiatore - tra gli altri - anche Alien vs Predator, Death Race, Resident Evil, Resident Evil: Afterlife e Resident Evil: Retribution, si ispira a una pietra miliare dei videogiochi incentrato su un torneo di arti marziali intergalattico. Scontri dalle coreografie entusiasmanti e personaggi iconici come Liu Kang, Goro e Johnny Cage ne fanno un vero e proprio cult.

Street Fighter - Sfida finale (1994)

Il grande Raul Julia nei panni di un personaggio leggendario dei videogame come il dittatoriale generale M. Bison e Jean Claude Van Damme al massimo della forma (è il colonnello William F Guile) rendono già questa pellicola imperdibile per tutti i giocatori. Ma ci sono pure le versioni in carne e ossa di altri miti videoludici come Chun-Li, Ryu e Ken Masters, e tutti insieme uniscono le forze contro lo spietato villain. Una spremuta di azione da vedere assolutamente se si amano i videogiochi e un buon successo al botteghino.

Double Dragon (1994)

Ispirato a un classico picchia duro a scorrimento di tale successo che da questo sono stati tratti un fumetto, una serie tv e.. questa pellicola con il Marc Dacascos di Crying Freeman e un cast rispettabile dal quale spiccano i Robert Patrick di Terminator 2: Il giorno del giudizio e Alyssa Milano di Streghe. Protagonisti, i fratelli Jimmy e Billy Lee, abili combattenti che vivono nella violenta e postapocalittica New Angeles e devono proteggere la metà di un prezioso medaglione dalle grinfie da un super criminale. Botte da orbi.


Lorenza Negri

Comments: