End of a Gun

Prima assoluta

End of a Gun

L'action con una sfumatura noir di Steven Seagal è in prima assoluta su AXN HD. Ecco tutti i motivi per non perderlo

End of a Gun

Steven Seagal cede alle lusinghe di una sibillina femme fatale e finisce per scontrarsi con la mala in End of a Gun, in prima ssoluta su AXN HD mercoledì 9 novembre alle 21.00.

Il regista hawaiano Keoni Waxman torna a collaborare con l’inossidabile Steven Seagal (insieme avevano già realizzato la serie True Justice e numerose pellicole d’azione per la Tv come The Keeper del 2009 e le recenti Maximum Conviction, Force of Execution, Absolution - Le regole della vendetta, e il nuovissimo Killing Salazar) per questo criminal fresco di produzione intitolato End of a Gun.

Protagonista femminile la cantante britannica Jade Ewen, ex membro delle Sugababes, che interpreta Lisa, provocante e intraprendente amante di un criminale reo di avere la sfortuna di strapazzarla davanti agli occhi di Decker (Steven Seagal), ex agente federale che proprio non sopporta i maltrattamenti sulle donne.

[Leggi il nostro focus su Steven Seagal]

Il malcapitato trasportava nella propria automobile un'ingente somma di soldi provenienti da traffici illeciti e Lisa propone al suo salvatore di recuperare il malloppo.

Decker è un uomo di principi, ma si è giocato il diritto alla pensione e un milioncino di dollari gli farebbero comodo. La collaborazione tra i due sfocia in una relazione bollente e in una faida selvaggia con Gage, il tirapiedi del boss texano che rivuole i propri denari.

I colpi di scena narrativi che regolarmente informano le pellicole dove maschi alfa si lasciano circuire da femme fatale arriviste fanno di End of a Gun un action con una sfumatura noir. In una realtà fatta di criminalità, corruzione, immoralità, opportunismo e sfregio della vita umana, la seduttrice Lisa e il duro Decker si adeguano, mettendo a punto un piano semplice ed efficace per rifarsi una vita.

Avvocati di dubbio senso etico, agenti locali e delinquenti mezza tacca si imbattono l'uno nell'altro: tutto gira intorno all’ambito malloppo, e l’esito della storia sarebbe prevedibile se Decker, millantando una calcolata fiducia nei confronti della scaltra amante, in realtà non si facesse ciecamente in quattro per lei, convinto di poter tutto sommato contare sulla provocante giovane.

[Gli aneddoti più strani e leggendari sull'eroe dell'action]

Verrà smentito? Per scoprirlo dovrà prima affrontare un’orda di avversari, tra forze di polizia e scagnozzi senza scrupoli, sfoggiando imperturbabile il suo talento nelle arti marziali: implacabile e letale, abbatte gli avversari con la grazia di un serpente a suon di mosse di aikido, che nella seconda parte del film – quando la faida con Gage entra nel vivo – si susseguono a rotta di collo. 

LN

Comments: